Anche in quest’anno così difficile e “anomalo”, la campagna Un baffo per la Ricerca di Fondazione Ricerca Molinette non si ferma e, per la sua 6a edizione, torna nei luoghi della vita quotidiana per parlare di prevenzione dei tumori maschili – prostatici e urologici – sensibilizzando la cittadinanza su un tema ancora troppo spesso trascurato.

In base ai dati del rapporto I numeri del Cancro in Italia – 2020, i tumori urologici sono tra le 5 neoplasie più frequentemente diagnosticate nel nostro paese. Ogni anno vengono diagnosticati 36.000 carcinomi della prostata, oltre a 25.500 carcinomi della vescica. Considerando tutte le neoplasie, l’efficacia delle campagne di prevenzione e delle terapie innovative ha determinato un complessivo aumento del numero delle persone vive dopo la diagnosi: sono circa 3,6 milioni, con un incremento del 37% rispetto a 10 anni fa. Almeno un paziente su quattro (quasi un milione di persone) è tornato ad avere la stessa aspettativa di vita della popolazione generale e può considerarsi guarito.

Sono risultati straordinari, che dimostrano perché è importante continuare a lavorare sul fronte della prevenzione. Non possiamo abbassare la guardia, anche in un momento in cui tutta l’attenzione è focalizzata sull’epidemia da Covid-19.

logo FRM con baffo

La campagna e la Struttura Complessa di Urologia delle Molinette

I baffi sono il simbolo della campagna: durante tutto il mese di novembre, gli uomini sono invitati a lasciarseli crescere e a coinvolgere parenti e amici, partecipando alle iniziative di informazione e raccolta fondi promosse da Fondazione Ricerca Molinette a sostegno delle attività di ricerca della Struttura Complessa di Urologia della Città della Salute e della Scienza di Torino.  

La S.C. Urologia, diretta dal Prof. Paolo Gontero, è una delle più all’avanguardia in Italia per l’attività clinica e chirurgica uro-oncologica: la Struttura integra le migliori tecnologie diagnostiche e terapeutiche disponibili con laboratori di ricerca, in cui i ricercatori possono sviluppare progetti innovativi. 

I fondi raccolti gli anni passati attraverso “Un Baffo per la Ricerca” hanno contribuito alla realizzazione di importanti progetti presso l’Urologia delle Molinette, tra cui lo sviluppo della terapia focale non invasiva per il trattamento del tumore alla prostata e l’acquisto di strumentazione per la diagnostica.

  L’obiettivo di “Un Baffo per la Ricerca” 2020


Tutti i fondi raccolti a novembre 2020 sosterranno un progetto di ricerca della S.C. Urologia Molinette che mira a individuare il profilo genetico dei tumori della prostata invisibili alla risonanza magnetica (circa il 20% del totale), molto insidiosi perché difficili da diagnosticare in fase precoce e generalmente aggressivi.

I fondi raccolti consentiranno l’acquisizione dei materiali necessari per l’analisi genomica, per identificare con chiarezza il profilo genico che caratterizza questo tipo di tumori. In questo modo, sarà possibile gestire meglio quei casi pericolosi in cui la diagnosi di tumore prostatico viene posticipata a causa di una risonanza magnetica falsamente negativa.

Cosa puoi fare..? Diventa anche tu protagonista del Baffo!


icona donazione denaro Fai una donazione a Fondazione Ricerca Molinette con la causale “un baffo per la ricerca 2020”, attraverso bonifico bancario, bollettino postale, PayPal oppure dona nella nostra raccolta fondi su Facebook.


icona cappello chef Scopri le numerose proposte culinarie della rete dei locali Amici e sostieni la Ricerca mangiando! I locali aderenti devolveranno una quota per ogni Piatto col Baffo venduto nel mese di novembre.


icona forbici barbiere A novembre, fatti crescere i baffi e vai a farti la barba da uno dei nostri Barbieri Amici, dove potrai fare una donazione per la Ricerca e prendere una spilletta col baffo.


icona regalo solidale Ordina uno dei nuovi gadget solidali col Baffo: puoi scegliere tra mascherine, grembiuli da cucina, shopper, calzini da adulto e da bambino, tutti rigorosamente baffuti!


icona eventi online Partecipa agli incontri informativi e agli eventi online, organizzati in collaborazione con i medici della S. C. di Urologia, i Locali e i Barbieri Amici del Baffo.


icona Social Network Attivati sui Social Network e dai visibilità online alla campagna, condividendo i nostri post su Facebook e Instagram o postando le tue foto col Baffo (con l’hashtag #unbaffoperlaricerca e il tag “Fondazione Ricerca Molinette”), magari davanti a un bel “Piatto col Baffo” preso in uno dei Locali aderenti oppure sulla poltrona di uno dei Barbieri amici del Baffo! Ogni foto postata online conta perché – visualizzata da molte persone – aiuta ad aumentare la consapevolezza dell’importanza della prevenzione e della cura dei tumori maschili.

Barbieri Amici

GADGET COL BAFFO

GADGET COL BAFFO 2020

Locali Food

I nostri partner

La rete dei Locali Food del Baffo

La rete dei Barbieri Amici del Baffo