Grazie ai contributi raccolti da Fondazione Ricerca Molinette, sarà potenziato il Laboratorio di Microbiologia e Virologia della Città della Salute e della Scienza di Torino.

Torino, 22 giugno 2020

La campagna Insieme in Prima Linea di Fondazione Ricerca Molinette ONLUS segna un altro importante traguardo: dopo aver contribuito, nella prima fase dell’emergenza sanitaria, all’acquisto di dispositivi di protezione individuale e caschi per ventilazione polmonare, concorrerà ora a potenziare il Laboratorio di Microbiologia e Virologia di Città della Salute e della Scienza.
Con il progressivo superamento della situazione emergenziale, in accordo con la Direzione dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, è stato deciso di utilizzare la seconda tranche di fondi per un progetto relativo alla gestione del laboratorio nelle fasi avanzate della pandemia Sars-Cov-2.
Nel corso della fase 1 e del picco pandemico, infatti, l’enorme volume di attività ha comportato la lavorazione e lo stoccaggio di numerosissimi campioni su cui sarà possibile effettuare studi per conoscere meglio il comportamento del virus e le sue caratteristiche genetiche.

Prof.sse Paola Cassoni e Rossana Cavallo

Le Prof.sse Rossana Cavallo (Direttrice del Laboratorio di Microbiologia e Virologia di Città della Salute e della Scienza) e Paola Cassoni (Direttrice S.C. Anatomia e Istologia Patologica 2 e del Dipartimento Medicina di Laboratorio) hanno identificato un insieme di strumenti e tecnologie utili a potenziare il laboratorio e a migliorarne l’efficienza, che saranno acquistate grazie al contributo della Fondazione. Tra di essi, un congelatore a -80°C per la conservazione e lo stoccaggio dei campioni, un termostato a temperatura ambiente controllato, un microscopio ottico con relativi accessori, ma anche centrifughe, vortex, lampade e banconi. Infine, per supportare la possibilità di investigare la diffusione del virus nei distretti dell’organismo, sarà acquistato un sonicatore.

Staff Laboratorio Microbiologia e Virologia

La Prof.ssa Rossana Cavallo commenta così il progetto: << Si tratta di un’iniziativa importante per sostenere l’attività diagnostica e di ricerca sul Coronavirus in cui io e il mio staff siamo quotidianamente impegnati. Le ricerche ci consentiranno di conoscere in maniera approfondita il virus e la sua diffusione, contribuendo a prepararci adeguatamente a fronteggiare l’eventuale emergenza di future epidemie e pandemie >>.

Il Commissario di Città della Salute e della Scienza, Dott. Giovanni La Valle, ringrazia tutti i donatori che hanno supportato sia la fase emergenziale della pandemia sia, con questa ultima tranche di donazioni, l’implementazione del Laboratorio di Microbiologia e Virologia, che potrà ulteriormente aumentare le sue potenzialità, in linea con quanto la drammatica emergenza Sars-cov-2 ci ha insegnato essere irrinunciabile.

Il Dott. Massimo Segre, Presidente della Fondazione, esprime la sua soddisfazione per i risultati raggiunti dalla Campagna “Insieme in Prima Linea”: << Abbiamo lavorato a fianco della Direzione di Città della Salute e della Scienza e il frutto di questo sforzo congiunto è tangibile. Il progetto che potenzierà il laboratorio contribuirà a preservare la salute della nostra comunità >>.

Il fondo “Insieme in Prima Linea”, dedicato al sostegno dell’Ospedale in situazioni di emergenza, resterà attivo per accogliere contributi liberali anche in futuro.
Un fondo che va ad aggiungersi a quelli già esistenti a favore dei numerosi progetti di ricerca traslazionale – cioè volta a trasferire la conoscenza scientifica dal laboratorio al letto del paziente – che la Fondazione sostiene all’interno di Città della Salute.

www.fondazionericercamolinette.it/campagne/insieme_in_prima_linea_emergenzacoronavirus/