DONAZIONE DI UNA FORNITURA DI TERMOSCANNER PER IL DIPARTIMENTO DI ONCOLOGIA dell’A.O.U. CITTÀ DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO

 Sono arrivati ieri al COES (Centro Oncologico ed Ematologico Subalpino) i primi termoscanner donati da Fondazione Ricerca Molinette al Dipartimento di Oncologia dell’A.O.U.

Come segnalatoci dal Dott. Libero Ciuffreda (S.C. Oncologia Medica 1) e dal Direttore di Dipartimento, Prof. Umberto Ricardi, i servizi afferenti necessitavano di questi strumenti per facilitare le operazioni di pre-triage che i pazienti oncologici ed ematologici devono effettuare in via straordinaria per accedere a visite e trattamenti medici in questo periodo di emergenza legata al Covid-19.

Tra i servizi e le strutture del Dipartimento rientrano il Centro Accoglienza Servizi – CAS, il COES, le Strutture Complesse di Oncologia ed Ematologia, Breast Unit, Radioterapia, Centro Trapianto Midollo.

Abbiamo quindi deciso, in accordo con la Direzione Sanitaria dell’A.O.U., di destinare una piccola parte dei fondi raccolti tramite la campagna “Insieme in prima linea” all’acquisto di una fornitura di questi strumenti, così da evitare i contatti ravvicinati tra questi pazienti e il personale medico, potenzialmente molto più pericolosi per le persone immunodepresse.

I termoscanner, inoltre, rendendo più agili le operazioni di pre-triage rispetto all’utilizzo di materiale monouso, alleggeriranno il carico di lavoro del personale medico.

Fondazione Ricerca Molinette è accanto al Dipartimento di Oncologia, ai pazienti più a rischio e al personale medico.